Conservativa ed Endodonzia

Cos’è l’Odontoiatria conservativa?

Il termine conservativa (dal verbo conservare), lascia intuire l’intento di preservare la dentatura nel tempo, per evitare di ricorrere alla devitalizzazione o all’estrazione dentale.

Per dirlo in modo semplice la conservativa è quella branca odontoiatrica che si occupa della rimozione della carie e della ricostruzione del dente.

Ma, cos’è la carie dentale e perché è importante curarla in tempo? La carie dentale è un processo batterico che, una volta iniziato, non si arresta da solo, ma progredisce nel tempo, aggravandosi. I batteri che si accumulano nel cavo orale, uniti a saliva e residui di cibo, formando una patina, la famosa placca, che si presenta come una pellicola biancastra e appiccicosa.

La placca batterica, se non rimossa costantemente, va ad attaccare lo smalto, dando vita a un processo di demineralizzazione e permettendo ai batteri di penetrarvi all’interno, danneggiandolo e provocando fastidi e dolori.

Una volta che lo smalto è stato intaccato, l’unico modo per arrestare il processo cariogeno è procedere alla cura della carie, tramite apposite terapie odontoiatriche e restaurative, in grado di ripristinare una buona funzione ed estetica orale degli elementi compromessi.

Endodonzia studi Dentistici Marroccu

 

 

L’endodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della polpa del dente. Per comprendere meglio il trattamento ondodontico è utile spiegare innanzitutto l’anatomia dei nostri denti.

All’interno del dente, sotto la dentina, c’è un tessuto molle chiamato polpa dentaria. Essa contiene vasi sanguigni, tessuto nervoso, tessuto connettivo. Da essa si forma il tessuto duro del dente durante lo sviluppo.

La polpa si estende dalla corona fino alla punta delle radici, dove essa si connette con il tessuto circostante, cioè con l’osso. Quando i tessuti che circondano la radice dentale si ammalano o danneggiano a causa di carie o traumi, il trattamento endodontico effettuato dagli esperti di uno studio dentistico permette di salvare il dente.